Home Attualita' Invasione pacifica degli oltre 1000 partecipanti al Trofeo del Tirreno orlandino

Invasione pacifica degli oltre 1000 partecipanti al Trofeo del Tirreno orlandino

413

Il calcio giovanile è ripartito alla rande grazie alla quarta edizione del “Trofeo del Tirreno – Città di Capo d’Orlando” che ha ospitato oltre mille persone che hanno pernottato nello scorso fine settimana negli alberghi, nei residence e nei BeB paladini per prendere parte ad una manifestazione che ha visto la partecipazione di 75 squadre dalle categorie “Primi Calci” agli “Allievi” provenienti dalle 9 province siciliane e da Reggio Calabria. Le vittorie sono andate rispettivamente La Meridiana Catania (categoria anno 2003), Segato Reggio Calabria (anno 2005), Team Calcio Palermo (2006), Segato Reggio Calabria (2007), Segato Reggio Calabria (2008), Magica Catania (2009), Segato Reggio Calabria (2010), Segato Reggio Calabria (2011). Onore al merito anche al Fair Play Messina (nella foto), scuola calcio che ha sfiorato la vittoria conquistando la finale nelle categorie U13, U12 e U10 e la semifinale con i Primi Calci. Al “Trofeo del Tirreno – Città di Capo d’Orlando”, ospitato nei campi del “Merendino”, del “Tartarughino” e di Piazza Trifilò, oltre che allo Stadio “Enzo Vasi” di Gliaca di Piraino, sono intervenuti osservatori e capi scouting di Juventus, Atalanta, Cagliari, Parma, Fiorentina, Sampdoria, Genoa, Benevento, Empoli, Pescara. Per l’Assessore allo Sport e Turismo orlandino, Fabio Colombo, “il successo del torneo va al di là dell’aspetto tecnico, con la speranza per tutti i ragazzi di calamitare l’attenzione delle grandi squadre. Ma ciò che è più importante, è che da Capo d’Orlando è partito un grande messaggio di speranza e di rinascita: il pienone negli alberghi, nei ristoranti, nelle attività commerciali è un segnale di ottimismo, nella consapevolezza che il binomio sport – turismo, da sempre nella nostra città è una combinazione di successo”.