Home Attualita' C. d’Orlando: Ingrillì “Dispiaciuto per lo sciopero dei dipendenti”

C. d’Orlando: Ingrillì “Dispiaciuto per lo sciopero dei dipendenti”

200

“Siamo profondamente rammaricati per lo sciopero di oggi dei dipendenti comunali, perché sciopero significa manifestare disagio e sofferenza – afferma il Sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì. I sindacati e soprattutto i lavoratori conoscono bene il nostro impegno e i passaggi che quotidianamente compiamo per risolvere i problemi. In settimana abbiamo pagato uno stipendio e un altro contiamo di pagarlo a stretto giro, così come annunciato. Ma, al tempo stesso, con la lealtà che abbiamo sempre manifestato, non possiamo garantire la corresponsione puntuale delle mensilità. Quello che possiamo assicurare è la determinazione costante per raggiungere la normalità sperata. Quella stessa determinazione – conclude il Sindaco Ingrillì – che ci ha portato a richiedere l’anticipazione di liquidità per pagare i debiti maturati al 31 dicembre 2019. Senza trionfalismi e senza festeggiamenti come qualcuno vuol fare intendere, ma con la serietà che ha dettato ogni passaggio amministrativo. E con la volontà di immettere liquidità nel tessuto economico locale, che in questo periodo è sempre bene accetta”. 

Intanto, i sindacati a conclusione della mattinata di sciopero annunciano lo stato di agitazione permanente.