Home Attualita' Sant’Agata: riduzione Tari, la minoranza interroga e il sindaco risponde

Sant’Agata: riduzione Tari, la minoranza interroga e il sindaco risponde

210

I consiglieri di minoranza Melinda Recupero, Antonio vitale, Giuseppe Puleo, Nunziatina Starvaggi e Monica Brancatelli, hanno inoltrato al sindaco di Sant’Agata Militello, Bruno Mancuso una interrogazione proponendo all’amministrazione di adottare l’esenzione o la riduzione della Tari in favore delle attività commerciali, ristorative e ricettive, aziende e imprese costrette a chiudere la propria attività in seguito all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Pronta la risposta del sindaco Mancuso che a stretto giro risponde con una nota stampa in cui specifica che “L’Amministrazione Comunale è in costante contatto con le associazioni di categoria per trovare ogni soluzione possibile a vantaggio delle categorie danneggiate dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 ed ha già adottato alcune misure concrete a sostegno del tessuto imprenditoriale e commerciale locale. In effetti, le riduzioni sulla Tari sono già formalmente previste dal regolamento comunale del 2014 e l’Amministrazione Comunale ha dato mandato, già qualche mese addietro, agli uffici di provvedere all’applicazione effettiva delle previsioni regolamentari. Attualmente è in fase di redazione il piano finanziario Tari, nel quale saranno previste le misure a sostegno delle utenze penalizzate dall’emergenza Covid. Sul punto, peraltro, è recentemente intervenuta l’Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) con la delibera n. 158 del 5 maggio 2020, fissando i criteri per la determinazione delle riduzioni tributarie”.