Home Attualita' Da oggi in vigore il nuovo Dpcm: ecco cosa cambia

Da oggi in vigore il nuovo Dpcm: ecco cosa cambia

974

Nuove linee guida per contenere la diffusione del coronavirus in Italia. Sono contenute nel Dpcm che entra in vigore da oggi, 31 luglio. A seguito della proroga dello stato d’emergenza fino al 15 ottobre 2020, sono rinnovate anche le misure di contenimento del contagio. Ecco quindi cosa cambia.
La maggior parte delle misure finora adottate rimangono anche nel nuovo Dpcm. La novità principale riguarda il via libera alle fiere, ma anche alle sagre, agli eventi pubblici e alle discoteche. Tutte aperture inizialmente fissate al 14 luglio, poi però il governo aveva ritenuto opportuno rinviare la data di ripartenza perché aveva ritenuto non vi fossero ancora le condizioni di sicurezza.

Riprendono i viaggi sulle navi da crociera. Ciò sarà possibile perché, come reso noto dalle società di gestione di aliscafi e traghetti,  il rispetto di norme rigorose messe a punto dai governatori di ogni Regione garantiscono un elevato livello di sicurezza. Del resto, gli spostamenti a bordo di traghetti e aliscafi hanno dimostrato che il rispetto rigoroso delle misure può limitare il rischio di contagi. A bordo si dovrà indossare la mascherina nei luoghi chiusi seguendo esattamente quanto accade sulla terraferma.

Ciò che non cambierà rispetto al Dpcm del 14 luglio riguarda l’uso della mascherina. Questo dispositivo rimane fondamentale nel contrasto alla diffusione del coronavirus. Ragion per cui resta l’obbligo di usarla in ambienti chiusi se non è possibile mantenere la distanza di sicurezza, nei locali pubblici, sui mezzi di trasporto pubblico. Ma anche in negozi, uffici pubblici e centri commerciali.
Indossare la mascherina resta obbligatorio anche nei musei, nelle gallerie d’arte, nei cinema e nei teatri. Norme più stringenti per chi lavora a contatto con il pubblico: per loro infatti è vietato toglierla.