Home In primo piano La scomparsa di Viviana e Gioele: negative le ricerche nei laghetti

La scomparsa di Viviana e Gioele: negative le ricerche nei laghetti

412

Non hanno dato esito le ricerche dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco nei due laghetti a poca distanza dal luogo in cui, sull’autostrada Messina Palermo, Viviana Parisi aveva abbandonato l’auto lunedì 3 agosto per allontanarsi a piedi con il figlio Gioele di 4 anni. Sono stati i vigili del fuoco a chiedere l’intervento dei sub dopo avere trovato tracce fresche di passaggi di persone vicino ai due laghetti. Nei pressi dell’autostrada, infatti, comincia un’ampia area boschiva con un sentiero che conduce ai due laghetti. Per fortuna l’ispezione dei sommozzatori ha dato esito negativo. Gli investigatori non escludono che possa essersi allontanata aiutata da qualcuno.

Intanto la Polizia Stradale di Sant’Agata Militello lancia un nuovo appello: “E’ noto che, al momento del sinistro stradale, altri utenti in transito sull’autostrada A/20 si siano fermati per darle assistenza. Chi si fosse fermato e/o potesse fornire informazioni utili in merito – scrive la Polstrada – è pregato di contattare i numeri di emergenza 112 o 113”.