Home Attualita' Capo d’Orlando: verso la conclusione l’adeguamento dei plessi scolastici

Capo d’Orlando: verso la conclusione l’adeguamento dei plessi scolastici

203

“Uno sforzo congiunto tra Amministrazione, dirigenti scolastici e gli altri enti e associazioni a diverso titolo coinvolti ci sta portando all’obiettivo di aprire in sicurezza il nuovo anno scolastico. Saremo pronti per il 24 settembre, quanto entreranno in classe anche gli alunni dei due istituti comprensivi”. Così il Sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì ha presentato interventi di adeguamento e adattamento funzionale alle normative anti Covid degli spazi e delle aule in corso  nei plessi degli Istituti Comprensivi di Capo d’Orlando. “Grazie a questa piena sinergia instaurata con i dirigenti, con il Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti, la Curia Vescovile e l’Associazione culturale musicale Città di Capo d’Orlando stiamo concludendo gli spostamenti e i lavori previsti. Ma al di là degli interventi strutturali – ha affermato il Sindaco – sarà importante che tutti, dalle famiglie, agli studenti, dai docenti, al personale Ata, osservino le regole previste. Bisogna salvaguardare in ogni modo la scuola e il valore sociale che rappresenta”.

E’ stato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Paterniti ad illustrare nel dettaglio interventi nei diversi plessi che comporterà il trasloco di poche classi dalle sedi originarie: “Dal plesso di Piscittina due classi si trasferiranno nei locali messi a disposizione dalla curia vescovile nei locali della parrocchia di Sant’Antonio a Piana, mentre una classe del plesso di Vina verrà spostata nella sede di Torrente Forno. Nel plesso di Santa Lucia – ha continuato Paterniti – la sala adibita a mensa è stata divisa per accogliere due sezioni della Scuola dell’Infanzia, mentre un altro locale è stato recuperata grazie alla dispobilità della banda musicale che ha accettato di trasferirsi all’ex Merendino sul lungomare Doria.

Per quanto riguarda la scuola media di Via Piave, abbiamo raggiunto l’accordo con il CPIA di Messina per la divisione del secondo piano dell’edificio a cui si accederà da ingressi separati. Percorsi di accesso differenziati ci saranno in ogni  edificio scolastico, secondo quanto disposto dalle normative nazionali e tutti i plessi saranno puntualmente sanificati prima dell’inizio dell’attività didattica. E’ doveroso e sentito il ringraziamento a quanti stanno collaborando per avviare la scuola in sicurezza – ha concluso l’Assessore Paterniti – ma perché l’anno scolastico si svolga serenamente sarà fondamentale osservare le regole di comportamento”.