Home Blog Pagina 2167

Goletta verde a Sant’Agata

ANCONA - La Goletta Verde di Legambiente arriva nelle Marche.+++NO SALES, EDITORIAL USE ONLY+++

Tappa di Goletta Verde nel Porto di Sant’Agata Militello. Il programma delle iniziative prevede l’entrata in Porto nel primo pomeriggio, ed alle ore 19,30, presso il Castello Gallego, una Conferenza su “Mare e depuratori” alla quale interverranno: diverse autorità. All’iniziativa, coordinata da Salvatore Granata, parteciperanno associazioni e comitali locali impegnati sui temi della tutela dell’ambiente e della biodiversità

Camelot: udienza preliminare

Operazione Camelot. E’ entrata nel vivo l’udienza preliminare per l’inchiesta sulla gestione degli appalti al comune di Sant’Agata Militello. Il Gup Ines Rigoli dovrà decidere sulle richieste di rinvio a giudizio nei confronti di ex amministratori santagatesi, funzionari del comune e professionisti esterni. Ad aprire i dibattimenti è stata ieri il Procuratore Capo della Repubblica di Patti Rosa Raffa. Per le difese, ammesso al rito abbreviato Sebastiano Liuzzo, la cui posizione sarà stralciata e vagliata nell’udienza del 5 Novembre. Hanno quindi discusso l’avvocato Alfio Pappalardo, per conto di Giuseppe Campisi, l’avvocato Luciano Coppolino per Antonino Naso, Santi Trovato per Bernardo Paratore e l’avvocato Antonio Pillera per Francesco Spitaleri. L’udienza preliminare è proseguirà anche domani; poi il Gup deciderà se ritirarsi per la decisione o sentire ancora le parti.

Cardinal Romeo contro le coppie di fatto

L’arcivescovo di Palermo Paolo Romeo, nel corso dell’omelia pronunciata ieri sera a conclusione della processione per il Festino di Santa Rosalia, ha stigmatizzato “la messa in discussione della famiglia autentica con l’affermarsi di una visione antropologica distorta che confonde l’identità sessuale dei bambini e dei ragazzi”. Il cardinale ha parlato contro le coppie di fatto e la teoria gender accanto al sindaco Leoluca Orlando che il 27 giugno ha sfilato in testa al corteo del Pride.

Crocetta e le telefonate difficili

Lucia Borsellino “va fermata, fatta fuori. Come suo padre”. Come Paolo Borsellino, il giudice assassinato il 19 luglio 1992. Sono parole pesantissime, intercettate pochi mesi fa. A pronunciarle è Matteo Tutino, medico del governatore Rosario Crocetta, primario dell’ospedale palermitano Villa Sofia, arrestato nei giorni scorsi. All’altro capo del telefono c’è proprio Crocetta, che ascolta e tace. Non si indigna, non replica. Le intercettazioni sono pubblicate dal settimanale L’Espresso.

Presenze in crescita del 15% alle Eolie

ISOLE EOLIE – “Confermiamo per le Isole Eolie un trend in crescita per i primi mesi della stagione 2015”. E’ quanto affermato da Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Eolie e isole minori Sicilia. “Per i mesi di maggio e giugno possiamo parlare di un incremento di presenze attorno al 15%. Il mese di luglio, anche questo in moderata crescita, risente della ripresa ancora troppo lenta del mercato interno. Previsioni positive anche per i mesi di agosto e settembre nei quali abbiamo motivo di ritenere che vengano confermati gli ottimi tassi di occupazione già registrati lo scorso anno”. “Se in termini di presenze – aggiunge Del Bono – stiamo tornando lentamente ai numeri precrisi, per quanto riguarda i fatturati abbiamo ancora parecchio da lavorare, proprio a causa del turismo domestico. La capacità di spesa degli italiani risente ancora, infatti, parecchio della perdurante crisi economica che ha avvolto il paese in questi ultimi anni”. Notevole anche il movimento giornaliero dei turisti-escursionisti che con i vaporetti arrivano dalla Calabria e dalla Sicilia la mattina e rientrano in serata. Sono almeno 5000 che ad agosto diventeranno anche 10 mila. Le isole piu’ frequentate sono Panarea e Stromboli.

Ok della Commissione europea per le “città metropolitane”

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 27-05-2011 Roma Politica Il vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani incontra i sindacati sulla vertenza Fincantieri Nella foto La sede della Commissione a Roma Photo Roberto Monaldo / LaPresse 27-05-2011 Rome European Commission Vice President Antonio Tajani meets unions on Fincantieri dispute In the photo The Commission's headquarters in Rome

Arriva l’ok della Commissione europea al nuovo programma delle “città metropolitane”, con Palermo, Catania e Messina in pista. Il piano prevede investimenti specie per sviluppo urbano, agenda digitale, efficienza energetica, mobilità sostenibile, disagio abitativo e inclusione sociale nelle 14 città metropolitane. Il programma disporrà di un bilancio complessivo di 892 milioni di euro, più 304 milioni dal cofinanziamento nazionale. l piano è che il 70% dei comuni delle aree metropolitane arrivino a offrire servizi digitali interattivi ai cittadini e interpretabili fra comuni. Fra gli altri interventi del piano anche la costruzione di 200 chilometri di nuove piste ciclabili, accoglienza per persone senza fissa dimora, riqualificazione di 2.250 spazi urbani, più alloggi per famiglie in condizioni di disagio, e progetti di inclusione sociale di comunità emarginate, come i Rom.

Opportunità di tirocinio al Centro di Informazione dell’Onu

Il Centro di Informazione delle Nazioni Unite di Pretoria (Sud Africa) invita giovani studenti universitari, che vogliano avviare una carriera internazionale, a svolgere un periodo di tirocinio della durata di 3 – 6 mesi nei settori di competenza del Centro, ovvero monitoraggio dei media, redazione, relazione con i media e ricerca.
L’opportunità di tirocinio è destinata studenti iscritti a un corso di laurea in Relazioni Internazionali, Scienze Politiche, Comunicazione, Giornalismo, Information Technology, Scienze Bibliotecarie, Risorse Umane, Amministrazione o campi annessi. I candidati selezionati saranno impiegati negli uffici Comunicazione, Amministrazione, Information Technology e Scienze Bibliotecarie del Centro di Informazione delle Nazioni Unite a Pretoria.
Per partecipare, occorre compilare il modulo di candidatura e inviarlo con i documenti richiesti all’indirizzo email internship.pretoria@unic.org. Si richiede di specificare il periodo di disponibilità e se tale attività rientra nel piano di studio.
Saranno ricontatti solo i candidati selezionati. Le spese relative al trasferimento, alloggio, copertura sanitaria, etc. sono a carico dei tirocinanti o dell’istituzione accademica che sponsorizza il loro viaggio.
I tirocini restano aperti tutto l’anno.

Horizon 2020, boom di progetti per l’innovazione

Fino a 2,5 milioni di euro a progetto (fino a 5 per progetti in campo sanitario) per finanziare attività innovative e l’elaborazione dei rispettivi piani aziendali, oltre a una formazione imprenditoriale specifica. Sono 42 le aziende europee che beneficeranno del finanziamento all’interno del programma Horizon 2020. La Commissione europea ha ricevuto 614 proposte nell’ambito della fase 2 entro la prima data limite fissata al 18 marzo 2015. Di queste, 230 hanno ottenuto in sede di valutazione un punteggio superiore alla soglia stabilita e 42, ossia il 18,3%, sono state ammesse a beneficiare del finanziamento.
Ancora una volta le PMI spagnole sono state particolarmente efficaci e contano tra i loro ranghi 7 aziende che riceveranno oltre 12,6 milioni di euro. Seguono a breve distanza le imprese di Italia, Finlandia, Francia, paesi Bassi e Regno Unito.
Da quando il programma è stato avviato, il 1° gennaio 2014, nell’ambito della fase 2 dello strumento per le PMI sono state selezionate 214 aziende di 22 paesi che hanno beneficiato di oltre 294 milioni di euro.

Assunzioni per 6 mesi con Poste Italiane

SONY DSC

Porte aperte ai giovani laureati in Economia da non più di due anni, per le sedi di Poste Italiane in tutta Italia, Sicilia compresa. Contratti a tempo determinato di sei mesi per i candidati prescelti che saranno inseriti all’interno di una delle sedi presenti sul territorio nazionale ed avranno il compito di promuovere i prodotti finanziari e assicurativi di Poste Italiane e del Gruppo ai clienti attivi e potenziali.

Requisiti
– Laurea Magistrale in Discipline Economiche (Economia e Commercio, Economia Aziendale, Economia Istituzioni e mercati finanziari, Scienze bancarie ed Assicurative, Economia Intermediari Finanziari, Scienze Statistiche, ecc.)
– Voto di laurea minimo 102/110
– Conseguimento della laurea da non più di 24 mesi
– Buona conoscenza della lingua Inglese
– Ottima conoscenza degli strumenti di Office Automation

Conoscenze professionali- forte motivazione ad intraprendere un percorso professionalizzante nelle aree tematiche sopra indicate
– spiccate doti commerciali
– orientamento al cliente

Si offre, su tutto il territorio nazionale, contratto a tempo determinato della durata di 6 mesi.
Per maggiori informazioni e candidature, visita il sito delle Poste

“Manganellate ingiustificate”, tre poliziotti a giudizio

PATTI – Tre poliziotti del Commissariato di Patti sono stati rinviati a giudizio per i reati di lesioni personali, falsità in atti e falsa testimonianza. I fatti risalirebbero alla notte di Capodanno del 2013 quando sul lungomare di Patti Marina venne fermato Antonio Salmeri (all’epoca 19enne) di San Giorgio di Gioiosa Marea. Il ragazzo stava discutendo animatamente con altri coetanei quando i poliziotti intervennero e lo arrestarono per resistenza a pubblico ufficiale (fatti per i quali il ragazzo è ancora sotto processo). Secondo l’accusa, due militari avrebbero sottoposto il giovane a “violenza, ripetuta ed ingiustificata”, colpendolo con manganellate, schiaffi e pugni che hanno costretto il ragazzo a ricorrere alle cure ospedaliere riportando ferite guaribili in 38 giorni. Un terzo agente è accusato di aver messo a verbale un falso resoconto di ciò che era accaduto, parlando di episodi di autolesionismo del ragazzo per scagionare i colleghi.
Il processo verrà celebrato il 25 Gennaio 2016 davanti al giudice monocratico del Tribunale di Patti. Nel processo si sono costituiti parti civili i familiari del giovane con gli avvocati Vincenzo Amato e Sergio Petralia.